Privacy e cookie policy

Blog

20
Mag

Nicola Palmarini: “E’ arrivato il momento di collavorare!”

Nicola Palmarini sarà speaker nel MOMTalk: Valorizza il talento con il web, in Rete e oltre la Rete, sabato 25 maggio, ore 10.30

Nicola Palmarini (classe 1964) ha lavorato per oltre dieci anni nella comunicazione lanciando il brand Tin.it e curando l’intero panorama di comunicazione di Microsoft dal 1998. In IBM dal 2000 ha seguito – a supporto delle HR, del marketing e delle vendite – numerosi progetti di comunicazione digitale interna ed esterna alle organizzazioni, per promuovere la creazione di valore attraverso le emerging technologies, la collaborazione e i social media. Esperto di Internet delle cose e dei social-data oggi è Manager Digital Marketing & Brand Systems di IBM Italia e direttore europeo dell’IBM Human Centric Solutions Center.
E’ autore del libro Lavorare o collaborare? – Networking sociale e modelli organizzativi del futuro

Ecco le parole di Nicola Palmarini per farci un’idea di ciò che sarà il suo intervento al MammaCheBlog:

“Il collaborare in realtà è molto più di un semplice shift pratico, facilitato dalla tecnologia «social» del momento: arriva a racchiudere un profondo riesame del proprio «essere impresa» prima ancora di affrontare il mercato e focalizza un punto cruciale della sfida che le organizzazioni si trovano ad affrontare: chiudersi o aprirsi? Resistere sul fronte dell’«abbiamo sempre fatto così» o mettersi in gioco e affrontare la riscoperta di un «sé» collaborativo e comunitario all’interno di un processo di massa?
Ridefinire il concetto di giornata, così come di luogo di lavoro; immaginare strutture organizzative adhocratiche anziché gerarchiche; sconvolgere abusi semantici tipici del secolo scorso come team o riunione; affrontare il caos; mettere in discussione anni di leadership cristallizzate; confrontarsi con il perimetro labile di una privacy tutta da reinventare.
E’ arrivato il momento di fare qualcosa in più del semplice collaborare: è arrivato il momenti di iniziare a collavorare. Parliamone assieme.”

Lascia un commento