Privacy e cookie policy

Blog

14
Mag

Sara Dania, conoscere la Rete per viverla al meglio

Sara Dania sarà speaker nel pomeriggio di sabato 17 maggio al MammaCheBlog – Social Family Day nel MomTalk “I NOSTRI FIGLI E LA RETE. Come accompagnarli nella sfera digitale”.

Sara Dania da quindici anni si occupa di valorizzare storie, informazioni e idee attraverso progetti Internet. A volte lo fa per lavoro, a volte per passione. Collabora come consulente con case editrici e aziende ma spesso le occasioni più divertenti le capitano grazie al blog che ha aperto quando è nato suo figlio, smamma.net. A quarant’anni e un po’ non ha ancora deciso se ama di più il mare o la collina, i cani o i gatti, l’inverno o l’autunno, il dolce o il salato, la birra o il vino bianco ma… sta imparando a convivere con questi dubbi esistenziali! Le abbiamo rivolto qualche domanda, per avere qualche anticipazione del suo intervento al MomTalk di sabato pomeriggio.

Nel tuo percorso che opportunità ti ha dato la Rete?
La cosa più semplice e vera da dire è che la Rete è stata il mio percorso.
Ho iniziato quando era un mondo di nicchia e la maggior parte delle persone non aveva ben chiaro di cosa si trattasse. Ho vissuto il boom della new economy e lo scoppio della bolla, la battaglia per il riconoscimento come media e l’assimilazione al giornalismo, l’entusiasmo per le piattaforme di blogging e lo user generated content. Ho visto crescere le potenzialità di espressione dei social media e la possibilità per Internet di essere uno strumento di comunicazione accessibile a tutti.

Lavorando in Rete, non solo ho percepito questi cambiamenti da un punto di vista privilegiato ma sono anche stata in condizione di fare delle scelte professionali vantaggiose. Essere consulente è faticoso a volte ma la flessibilità che garantisce è impagabile.

Al momento, sono particolarmente contenta di mettere la mia esperienza a disposizione di genitori sgomenti e di piccole realtà che hanno grandi storie da raccontare. Oltre a tutto il resto, s’intende 😉

Cosa ti porta al MammaCheBlog?
Seguo questo evento fin dalla sua prima edizione, grazie anche alla collaborazione continua con FattoreMamma. Negli ultimi mesi ho lavorato con Jolanda a un progetto per la promozione della sicurezza in Rete, ad uso di ragazzi e genitori. Un progetto che ci ha un po’ riportato alle origini del nostro rapporto, quando, nell’ambito di un prodotto per la navigazione dei minori – il VirgilioFamily di tin.it -, selezionai filastrocche.it come content provider.

Tornare a parlare di sicurezza e di progetti per un uso consapevole della Rete è stato – pur in uno scenario completamente diverso perché evoluto – entusiasmante e allo stesso tempo disarmante perché si sono moltiplicati i rischi ma non le competenze.

Sono al MammaCheBlog per contribuire al dibattito su figli e Rete ma anche per salutare tutte quelle “amiche di Internet” che si sono dimostrate spesso la rete più presente e affidabile che io conosca.

Lascia un commento