Privacy e cookie policy

Blog

3
Nov

Carla Medda, una creativa per l’uncinetto

Carla Medda è la blogger del noto sito Latorredicotone.it, amante della creatività e, in particolar modo, degli amigurumi, ovvero l’arte giapponese di lavorare all’uncinetto o a maglia piccoli animaletti o bamboline.

Da quando è diventata mamma ha abbandonato il lavoro che aveva in Svizzera per ricongiungersi in Italia con il marito. Da allora ha visto la maternità come una grandissima opportunità di apprendimento e di crescita personale. Non è mai stata una casalinga modello, per questo ha passato la maggior parte del tempo libero o sul divano ad uncinettare o al pc a imparare una nuova professione :-)

Oggi si occupa di marketing e posizionamento per i motori di ricerca, attività che da semplice passione stanno diventando, via via, una vera e propria professione.

In attesa di seguire il suo MomLab dedicato al Natale interpretato attraverso l’uncinetto (sabato 29 novembre, ore 11.30), le abbiamo rivolto due semplici domande, per capire come convergono interessi apparentemente tanto distanti fra loro…

Quando nasce il sito La Torre di Cotone e a cosa deve il suo nome?
Il sito è nato circa tre fa un po’ per caso e tanto per gioco, quando ero in dolce attesa della mia seconda bimba, Elena. Stare in casa a fare la casalinga non mi è mai andato a genio, così con l’aiuto di mia suocera ho trovato un hobby al quale dedicarmi e che, ben presto, è diventato una vera e propria passione: l’uncinetto. Da qui mi sono poi proiettata verso il mondo degli amigurumi e, a quel punto, è stata una mezza follia. Ora ogni angolo di casa mia è disseminato di gomitoli e pupazzetti morbidosi, e per le mie bimbe va benissimo così!
Il nome “La Torre di Cotone” deriva dal cognome di mio marito e delle mie bimbe, Torrese, e cotone dal filato, ovviamente. Pensavo che sarebbe stato bene per un negozio di filati in un futuro, devo dire che sono stata forse un po’ troppo lungimirante ma, a conti fatti, neanche troppo. (è un discorso che poi porterò avanti più in là!). Per ora mi concentro ancora sul blog e sul Presepe Amigurumi di quest’anno.

Come si incontrano due interessi così diversi: il DIY e il posizionamento sui motori di ricerca e sui social network?

Nascono entrambi dalla mia curiosità. Avendo frequentato l’Accademia di Belle Arti ho sempre adorato avere le “mani in pasta” e occuparmi di lavori manuali. Si dice che chi ha una passione manuale la esprima anche in altri contesti, ed infatti io adoro cucinare, fare giardinaggio, disegnare, cucire… Non tutto mi riesce bene, ma la mia felicità risiede tutto nel momento in cui creo, ciò che ne viene fuori poi mi interessa molto meno. È una cosa un po’ curiosa, di solito le creative si affezionano alle proprie creazioni, io invece una volta finite non le voglio più vedere!
La passione per il posizionamento per i motori di ricerca, il cosìddetto SEO, è nato invece circa un anno dopo la nascita del sito, quando ho scoperto che i motori di ricerca utilizzano un altro tipo di linguaggio rispetto a quello umano. Come dicevo, sono tendenzialmente una persona molto curiosa, così per ogni problema che riscontravo andavo su internet a cercare la soluzione. Trovata la soluzione, mi capitava di scoprire altri modi di fare una determinata cosa e nuove funzionalità che, ovviamente, dovevo provare. Ecco, il mio blog è stato per me una sorta di banco di prova. L’ho utilizzato per condurre tanti di quei test che ormai ho perso il conto! E la cosa splendida è che non si smette mai di imparare.

Lascia un commento